Retro Game Story: Il Videogioco più brutto mai realizzato?


Howard Scott Warshaw e il videogioco di ET per Atari su Retro-Game.it

1982: Un soddisfatto Howard Scott Warshaw in ciabatte subito dopo aver completato in tempi record il videogioco per Atari 2600 ispirato ad E.T. L’Extraterrestre. E’ doveroso precisare che, nonostante l’aspetto, Howard Scott Warshaw era un ottimo coder, autore tra l’altro di un grande successo commerciale come Yar’s Revenge. Purtroppo fu letteralmente costretto a consegnare E.T. avendo solo 2 (due) giorni per realizzare il gameplay e cinque settimane per ultimare il codice. Il povero Warshaw, complice anche la presenza di Spielberg in persona durante il primo incontro con i vertici, andò completamente nel pallone proponendo la realizzazione di un gameplay molto complesso, ispirato alle scene più significative del film. Poi, a contratto firmato, tornò a casa e si ricordò che aveva solo 8k di memoria per fare tutto. A quel punto, probabilmente, si mise in un angolo e pianse tutta la notte.

Howard Scott Warshaw e il videogioco di ET per Atari su Retro-Game.it

E.T. è considerato da molti uno dei peggiori videogiochi mai realizzati e in assoluto il più grande flop commerciale di Atari, costato all’azienda milioni di dollari in perdite.

Howard Scott Warshaw e il videogioco di ET per Atari su Retro-Game.it

Tonnellate di cartucce invendute furono trovate nella famosa discarica di Almagordo, New Mexico.